MAD – Domande di messa a disposizione

Data: 23/08/2021

Si comunica che con delibera n. 152 del 01/10/2019 il Consiglio di Circolo ha adottato il
“Regolamento M.A.D.”, il quale prevede che le domande di messa a disposizione per il personale
docente, vengano accolte esclusivamente se formulate in base al format/questionario pubblicato sul
sito della scuola.

Il format di cui sopra è raggiungibile dal seguente link: https://mad.portaleargo.it/

Si informa che ai sensi della Circolare M.I. prot.n. 25089 del 06/08/2021, le domande di messa a disposizione devono essere presentate esclusivamente dai docenti che non risultino iscritti in alcuna graduatoria provinciale e di istituto e possono essere presentate per una sola provincia da dichiarare espressamente nell’istanza.

Qualora pervengano più istanze, i dirigenti scolastici daranno precedenza ai docenti abilitati e ai docenti specializzati.

In ogni caso, le domande di messa disposizione rese in autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, devono contenere tutte le dichiarazioni necessarie per consentire la verifica puntuale dei suddetti requisiti da parte dei dirigenti scolastici, ivi compresi gli estremi del conseguimento del titolo di abilitazione e/o del titolo di specializzazione.

Gli eventuali contratti a tempo determinato stipulati con aspiranti non inseriti in graduatoria e tramite le cd. MAD sono soggetti agli stessi vincoli e criteri previsti dall’ordinanza, ivi incluse le sanzioni previste dall’articolo 14.

Inoltre si richiama l’attenzione sull’art. 1 del DECRETO-LEGGE 6 agosto 2021, n. 111  Misure urgenti per l’esercizio in sicurezza delle attività scolastiche, universitarie, sociali e in materia di trasporti:
“Dal 1° settembre 2021 e fino al 31 dicembre 2021, termine di cessazione dello stato di  emergenza, al fine di tutelare la salute pubblica e mantenere adeguate condizioni di sicurezza  nell’erogazione in presenza del servizio essenziale di istruzione, tutto il personale scolastico  del sistema nazionale di istruzione e universitario, nonché gli studenti universitari, devono  possedere e sono tenuti a esibire la certificazione verde COVID-19(…)”.