Il Ministro dell’Istruzione presenta il decreto del 06/08/21

Data: 05/08/2021

Green pass per il personale scolastico

I  ministri interessati hanno presentato un nuovo decreto che si è reso necessario dopo che la situazione sul fronte pandemia continua a destare preoccupazione a causa della variante Delta. Una situazione che tuttavia può essere combattuta grazie al vaccino ed è per questo che il Governo ha deciso di estendere le situazioni in cui il green pass diventa obbligatorio.

Nel dettaglio, per gli insegnanti è stata scelta la stessa strada intrapresa per il personale sanitario: sarà “obbligo” e per chi deciderà di non vaccinarsi non sarà possibile l’accesso a scuola.

Il Ministro Bianchi spiega le sanzioni per chi è senza green pass: – Per ripartire in presenza si punterà anche sullo screening. Vigilanza massima, ma non si potrà prescindere dall’obbligo del green pass per il personale scolastico.  A scuola gli insegnanti non vaccinati sono veramente pochi, e chi non si vuole vaccinare per avere il green pass può anche fare un tampone. Dal 5° giorno di assenza il rapporto di lavoro sarà sospeso (e non quindi a una risoluzione) e non si procede al pagamento. Per l’Università il green pass è obbligatorio anche agli studenti, ma saranno i singoli atenei a decidere in merito alle sanzioni.-

In particolare si consiglia la lettura dell’ Art. 1 che conferma: “Nell’anno scolastico 2021-22, al fine di assicurare il valore della scuola come comunità e tutelare la sfera sociale e psico-affettiva della popolazione scolastica… le attività didattiche sono svolte in presenza.”

Decreto -Legge n.111 del 6/08/2021 “Misure urgenti per l’esercizio in sicurezza delle attività scolastiche, universitarie, sociali e in materia di trasporti”